Diario disegnato

Il viaggiator cortese. Per dimenticarsi per un po’ di smartphone e tablet.

Per iniziare: il taccuino

Per cominciare un taccuino, un diario, un quaderno con fogli bianchi e una matita.

Un’intestazione, il tuo nome.

Inizia il racconto per immagini che diventerà il tuo quaderno d’artista.

Un diario per annotare, disegnando e dipingendo, le piccole avventure quotidiane, le mappe dei tuoi viaggi e tutto ciò che colpisce il tuo sguardo.

Per guardare e conservare immagini del mondo e della nostra vita quotidiana utilizzando i nostri occhi, le nostre mani, allargando lo sguardo oltre lo schermo e l’obiettivo dello smartphone.

 

Quante sono le tappe del laboratorio?

1- le mappe

Le mappe sono rappresentazioni sintetiche di un luogo, di un percorso reale o immaginario.

Raccontano e descrivono con segni, immagini, testi, un percorso: le tappe di un viaggio.

Possiamo partire da un viaggio che hai fatto  o dalla rappresentando di un percorso quotidiano.

La mappa è una visione dall’alto, si può creare una mappa anche di un luogo immaginario.

Si utilizzano segni, tracciati, punti di riferimento, disegni di case, cose, monumenti e alberi, in bianco e nero o a colori.

Questo primo incontro può svolgersi nel laboratorio, ma se le condizioni meteorologiche lo permettono il soggetto della mappa sarà una passeggiata.

2- paesaggi e natura

La natura e il paesaggio sono elementi importanti per un taccuino di viaggio.

Come schizzare, abbozzare un paesaggio?

Qual’è il punto di vista migliore?  Vicino e lontano resi attraverso il colore e le dimensioni.

Qualche accenno alla prospettiva.

Anche questo incontro può svolgersi in laboratorio con l’ausilio di immagini e ricordi, ma se le condizioni meteorologiche lo permettono si svolgerà in un parco.

3- architetture

I luoghi umani sono caratterizzati da manufatti, case, palazzi, strade e monumenti.

Come inquadrare questi elementi sulle pagine del nostro taccuino?

Visione frontale o laterale?  

La prospettiva ci aiuta a gestire le linee architettoniche.

Anche questo incontro può svolgersi in laboratorio con l’ausilio di immagini, ma se le condizioni meteorologiche lo permettono si svolgerà passeggiando per la città.

4-rielaborazione degli schizzi

Gli appunti abbozzati o schizzati negli incontri precedenti verranno completati e rielaborati.

Il segno tracciato con la matita può essere rinvigorito, arricchito e completato.

Alle tracce in bianco e nero si può aggiungere il colore.

Il colore già dato si può intensificare e/o arricchire di sfumature.

Questo incontro si svolge in laboratorio.

Materiali

Un taccuino e una matita saranno la dotazione standard.

Gli acquerelli e i pennelli, sono a tua disposizione.

Ti consiglio di non acquistare prima dei laboratori il materiale. I materiali da viaggio sono costosi, la loro scelta in rapporto alla qualità e prezzo deve essere commisurata ai tuoi obiettivi. 

Se vorrai durante il percorso o a termine potrò guidarti nell’acquisto, accompagnandoti in negozi specializzati o suggerendoti i prodotti più adatti a te. 

Benvenuto

In laboratorio, acqua, una bevanda calda d’inverno, fresca d’estate, saranno sempre a tua disposizione.

Inoltre potrai consultare la mia raccolta di libri sull’arte e la natura.

Quanto durano gli incontri

Un’ora e un po’, per prendersi i tempo per fare due chiacchere e gustare un caffè, un te, una tisana se siamo in laboratorio.

Un’ora e mezza se gli incontri sono all’aperto, per prendersi il tempo di esplorare il luogo e scegliere la posizione che piace di più. 

In questo caso si consiglia un abbigliamento sportivo e scarpe comode!

Quanto costano?

Quota associativa…………  10 (annuale)

Incontri singoli …………….. 28 €


Pacchetto 4 incontri…….. 90 €  +  15 € (taccuino e matita)

Pacchetto 4 incontri  on-line 70 €

Quante persone partecipano?

In questo particolare momento della nostra vita, siamo tutti consapevoli dei comportamenti e delle misure di sicurezza che dobbiamo adottare.

Negli incontri si effettua in laboratorio il rapporto è  uno a uno o per gruppo familiare o di amici e conoscenti stretti in numero massimo di 4.

Quattro è il numero perfetto anche per le escursioni all’aperto per poter assicurare a tutti una guida attenta e premurosa.

Quando

Gli orari di questo laboratorio che può essere fatto all’aperto sono condizionati dalla luce che varia di stagione i stagione.

Può essere svolto in forma di workshop o stage (per gruppi di 4) e verranno indicate le date.

Contattami e ci accordiamo, come sempre verrò incontro alle tue esigenze.